Pure SRI Database

Pure SRI database

 

I fondi Best of SRI sono selezionati all’interno del database proprietario PureSRI creato al fine di mappare l’industria Europea dei fondi d’investimento responsabili.

 

PureSRI include circa 400 fondi “puramente SRI” ed è composto da:

  • Circa 150 fondi SRI obbligazionari, con un totale AUM di EUR 25 Miliardi
  • Circa 250 fondi SRI azionari, con un totale AUM di EUR 45 Miliardi
  • 30 fondi bilanciati e flessibili, con un totale AUM di EUR 5 Miliardi

 

Al fine di garantire rigidi criteri di selezione il nostro team di analisti provvede ad un aggiornamento continuo del database.

PureSRI si focalizza sui fondi UCITS Europei che rispondono ai seguenti requisiti:

  • Applicano una o più strategie SRI, non limitandosi all’esclusione
  • Integrano esplicitamente, all’interno del processo d’investimento, criteri non finanziari
  • Descrivono l’integrazione dei criteri ESG nel prospetto del fondo o in altri documenti legali

 

 


 


Strategie ESG di base ed il database PureSRI

 

L’elemento che differenzia PureSRI da altri database esistenti risiede nella scelta di non essere legato ad operazioni di “rebranding” di alcuni fondi – sulla scia del crescente interesse per le strategie sostenibili. Al contrario, i fondi selezionati da Pure SRI, includono altri parametri di selezione oltre a strategie ESG.

Le strategie ESG di base sono:

 

1. Esclusione: è un approccio che esclude investimenti specifici o classi di investimenti (come società, settori o intere nazioni) dal portafoglio di investimenti. L’esclusione è basata su uno screening negativo.

 

2. Integrazione ESG: è l’inclusione esplicita dei rischi e delle opportunità ESG nell’analisi finanziaria tradizionale e nelle scelte d’investimento.

 

3. Best in Class: è un approccio in cui gli investimenti leader o che forniscono i migliori risultati (all’interno di una categoria o classe) vengono selezionati o ponderati in base ai criteri ESG.

 

4. Screening basata su normative: investire in società che rispettino princípi e accordi internazionali (ad esempio, i princípi sostenuti dalle Nazioni Unite per l’investimento responsabile).

 

5. Engagement and Voting: si basa su coinvolgimento e partecipazione attiva, tramite votazioni in sede di consiglio d’amministrazione, così come sul committment delle società circa tematiche ESG.

 

6. Sustainability themed: è un investimento in temi o sottostanti legati all’implementazione di misure sostenibili. I fondi tematici si concentrano su questioni specifiche o multiple relative alla sostenibilità ambientale e sociale, nonché all’attuazione di misure che favoriscono il buon governo. (Es. Acqua, green bonds ecc.).

 

7. Impact investing: si riferisce agli investimenti effettuati in società, organizzazioni e fondi con l’intento di generare impatti positivi sociali ed ambientali.

 

Desiderate scoprire di più sul nostro processo e strategia d’investimento? I nostri esperti sono a vostra disposizione a bestsri@farad-group.com